Indicazioni

LA TUA SALUTE E' IMPORTANTE, AFFIDATI AD UN MEDICO AGOPUNTORE ESPERTO

L'agopuntura può essere un'opzione terapeutica semplice,efficace e non costosa. (OMS - Organizzazione Mondialle della Sanità)

PRINCIPALI INDICAZIONI


Patologie dermatologiche

- acne

- eczema

- psoriasi

- herpes zoster

- dermatiti

Patologie gastroenteriche

- gastrite

-spasmo esofageo

-ernia iatale

-dispepsia

- colon irritabile

- disturbi dell'alvo (diarrea,stipsi)

Patologie osteoarticolari e reumatologiche

- artrite

- tendinite

- cervicalgia

- dorso-lombalgia e sciatalgia (mal di schiena).

- periartrite scapolo omerale.

- gonalgia (male al ginocchio).

- coxalgia (dolore all'anca).

- sindrome del tunnel carpale.(dolore al polso)

- nevralgia intercostale.

-fibromialgia

-psoriasi

Patologie ostetrico-ginecologiche

- amenorrea(assenza di mestruazioni)

- sindrome premestruale

- sindrome menopausale

-endometriosi

-vulvodinia

- nausea e vomito gravidico

- malposizione fetale

- cefalea in gravidanza

- induzione del parto

- preparazione al parto

- puerperio

- depressione postpartum.

Patologie respiratorie

-bronchite cronica

- asma bronchiale

ALLERGOLOGIA

-congiuntivite allergica

-oculorinite

-orticaria

-rush cutanei

TRATTAMENTI SPECIFICI


Trattamento integrato per la perdita di peso

Dieta bilanciata ipocalorica e programma di educazione alimentare

Agopuntura ed auricoloterapia di supporto.

• Possibilità di terapia psicologica con professionisti specializzati in DCA (disturbi del comportamento alimentare).

Fitoterapia come un ulteriore aiuto in un programma per il controllo del peso

Agopuntura

• Attiva neuromediatori che intervengono nella modulazione della fame e della sazieta’( serotonina,dopamina,adrenalina,neuropeptidi).

• Agisce su strutture ipotalamiche che regolano il comportamento alimentare.

• Favorisce la diuresi

Auricoloterapia

• Modula il senso di fame e di sazietà.

• Agisce sulle componenti psicoemotive della restrizione calorica e sulla fame emotiva.

• Agisce sui meccanismi di termoregolazione e di diminuzione transitoria del metabolismo basale, con riduzione ipotalamica del NPY.


Trattamento combinato per la cellulite-pefs (panniculopatia edemato fibro sclerotica)

• visita medica di valutazione.

• fitoterapia disintossicante,depurativa e drenante.

• agopuntura e/o coppettazione

• linfodrenaggio manuale con oli medicati.

• consigli dietetico-nutrizionali secondo necessità.

PRINCIPALI INDICAZIONI

Patologie Otorinolaringoiatriche

- acufeni e vertigini

-sinusite

-rinite vasomotoria

-faringite cronica

- odontalgia (mal di denti)

Patologie genitali maschili

- impotenza funzionale

- eiaculazione precoce

- infertilità maschile.

Patologie psichiatriche

- sindrome ansioso depressiva

- insonnia

Patologie neurologiche

- cefalea vascolare e tensiva

- emicrania

- nevralgie

- paralisi del faciale a "frigore"

-emiplegia

Altri impieghi dell’Agopuntura:

- favorire la montata lattea

- risolvere il vomito

- digerire meglio

- acquisire energia

- diminuire di peso

- migliorare gli esiti di ictus

- aumentare il metabolismo

- sconfiggere le vertigini

- gestire un dolore

- risolvere la stanchezza

- eliminare i liquidi in eccesso

Disassuefazione dal fumo di sigaretta

L’agopuntura non è un rimedio magico per uscire dalla dipendenza causata dalla “droga nicotina”, ma è un punto di partenza che aiuta a eliminare l’uso del tabacco, ricreando un bilanciamento delle energie del corpo e favorire pertanto la dismissione di questa droga!

In Italia il numero di morti per cause ascrivibili al tabacco è di circa 70.000 persone all'anno.!

INFO LEGALE: L'AGOPUNTURA E' UN ATTO MEDICO

1. In Italia l'agopuntura può essere praticata solo da medici chirurghi iscritti all'Ordine Provinciale dei Medici e Chirurghi

2. L'agopuntura è un atto medico: A) sentenza 154696 2a sezione penale Corte di Cassazione del 19 luglio 198

B) Ministero della Sanita'-circolare n°17 del 28 febbraio 1984.

3..L'agopuntura è regolamentata ufficialmente e figura ,presso l'Ordine dei Medici e Chirurghi in uno specifico registro per le discipline non convenzionali.

4.L'accordo Stato Regioni del 2013 riconosce le medicine non convenzionali " sistemi di diagnosi ,prevenzione e cura,in affiancamento a tutti gli effetti della medicina ufficiale " e stabilisce i criteri e i percorsi di qualità per la formazione dei professionisti.